Verna Claudia

Breve presentazione

Ho una formazione filosofica ed esperienze di cooperazione internazionale in America Latina.
Prima di occuparmi di cultura d’impresa a livello professionale, mi sono dedicata alla formazione, insegnando per 3 anni.
Ho avuto esperienze lavorative eterogenee, dalle quali sono stata molto arricchita e che, accanto ai contesti differenti in cui ho vissuto, hanno contribuito a sviluppare la mia versatilità e la mia naturale propensione relazionale.
Mi reputo, altresì, una persona resiliente. Ho sempre seguito un filo conduttore nelle mie scelte professionali, ovvero il fascino e l’interesse verso un determinato ambito d’azione e il realismo delle opportunità che la vita offre o meno. Sono dell’avviso che nulla ci sia dovuto e che occorra sempre essere disponibili a verificare nuove ipotesi, senza preclusioni, sempre muovendo dai valori, dalle passioni e dalle curiosità che ci contraddistinguono in modo peculiare.

 

Credo nella sostenibilità come driver di sviluppo globale e ritengo che le imprese debbano svolgere un ruolo attivo in termini di responsabilità sociale e culturale, a livello complessivo e nel contesto specifico in cui operano. Per questo, ho dedicato gli ultimi anni a sviluppare competenze in grado di fornire un supporto strategico alle organizzazioni che intendono adottare un approccio sostenibile, con l’intento di contribuire a generare prosperità diffusa, attraverso la creazione di valore condiviso di lungo periodo.