Tirocini retribuiti alla Commissione europea

 

Testata giornalistica registrata reg. al Trib. di Milano (n° 29 del 30/01/2014)

Direttore Responsabile Marina Verderajme

Tirocini retribuiti alla Commissione europea

Sono già aperte le candidature per svolgere dei tirocini nella Commissione europea durante il periodo marzo-luglio 2020. Fino al 30 agosto si potrà inviare la candidatura online, scegliendo gli uffici amministrativi o quelli che si occupano delle traduzioni.

 

Per gli uffici amministrativi i candidati devono essere laureati (almeno con titolo triennale) e avere un’ottima conoscenza di almeno due delle lingue ufficiali (Inglese, Francese e Tedesco). Mentre per quelli dedicati alle traduzioni, bisogna essere in grado di tradurre in diverse lingue, con priorità per quelle ufficiale.

Non ci sono limiti di età. Ai partecipanti è erogata un’indennità mensile di 1.196,84 euro.

 

Per candidarsi è necessario seguire la procedura telematica di “Self-assessment”, poi registrarsi e inviare la domanda. Sei pronto? Collegati al sito della Commissione!

Autore: Marina Verderajme

Marina Verderajme
Presidente di Job Farm e Direttrice di Job Farm News, si occupa da oltre 15 anni di formazione, lavoro, risorse umane e innovazione. Dirige SportelloStage partner di Recruit srl, agenzia di intermediazione, e Ems società di consulenza HR.

Articoli collegati

Qual è il segreto del successo di un business?
Il contributo dell’export per la crescita delle imprese italiane
Open Night: Nuovi percorsi e storie di successo degli alumni
Al via il progetto Fedora di ACTL – Corsi gratuiti nel settore arte e cultura
Millenial e Fake: i social network prima fonte di (dis)informazione
Reddito di cittadinanza: non decollano le politiche attive
Le lauree informatiche offrono sbocchi lavorativi
Trattative con i cinesi: i  punti deboli che cercheranno di sfruttare
Come scrivere un curriculum a prova di recruiter
Insoddisfatto sul lavoro? Riparti con il progetto 1001 Stage
X