Bonus formazione 4.0: proroga di un anno

 

Testata giornalistica registrata reg. al Trib. di Milano (n° 29 del 30/01/2014)

Direttore Responsabile Marina Verderajme

Bonus formazione 4.0: proroga di un anno

La Commissione V della Camera ha approvato l’emendamento in legge di Bilancio che prevede la proroga, fino al 2019, per le agevolazioni fiscali riguardanti la formazione 4.0 delle imprese.

Il bonus comprende anche le spese di formazione che un’impresa ha sostenuto nel periodo di imposta successivo a quello in corso al 31 dicembre 2018.

Ancora fissato a 300mila euro il limite massimo del bonus, anche se sono presenti delle rimodulazioni del credito, basate sulla grandezza dell’impresa: se prima il valore del credito per le spese sostenute per la formazione era pari al 40% per ogni azienda; per le piccole imprese aumenta fino al 50%, per le medie imprese rimane invariato, mentre cala al 30% per le grandi imprese.

Le grandi imprese sono anche soggette a un limite massimo di 200mila euro, al contrario delle altre.

Autore: Sara Lucini

Sara Lucini
Assistente Comunicazione.

Articoli collegati

F.ED.O.R.A: iscrizioni aperte per diventare manutentore di beni artistici
L’importanza della formazione continua nel digital marketing
Il progetto 1001 stage prosegue fino a febbraio 2020
Qual è il segreto del successo di un business?
Il contributo dell’export per la crescita delle imprese italiane
Open Night: Nuovi percorsi e storie di successo degli alumni
Al via il progetto Fedora di ACTL – Corsi gratuiti nel settore arte e cultura
Il 29 ottobre 1001 Stage fa tappa a Firenze
Millenial e Fake: i social network prima fonte di (dis)informazione
Tirocini retribuiti alla Commissione europea
X