Alternanza Scuola Lavoro: 30 ore in più agli Istituti Tecnici

 

Testata giornalistica registrata reg. al Trib. di Milano (n° 29 del 30/01/2014)

Direttore Responsabile Marina Verderajme

Alternanza Scuola Lavoro: 30 ore in più agli Istituti Tecnici

La legge di Bilancio, approvata alla Camera e in attesa del passaggio al Senato, diminuirà, già da questo anno scolastico, le ore destinate ai “percorsi per le competenze trasversali e per l’orientamento”, nuovo nome dato all’alternanza scuola-lavoro.

Il testo approvato alla Camera prevede il seguente monte ore minimo da destinare ai diversi istituti scolastici:

  • 210 ore (prima erano solo 180) negli istituti professionali;
  • 150 ore negli istituti tecnici;
  • 90 ore nei licei

L’incremento non sarebbe sgradito agli studenti, come emerge dall’indagine sui diplomati 2018 di Almadiploma e Almalaurea.

L’indagine ha, infatti, rivelato che l’80% circa degli studenti dei tecnici e dei professionali è soddisfatto, in tutto o in parte, della scelta dell’indirizzo di studi effettuata a 14 anni. Ciò, grazie anche al legame con il mondo del lavoro che caratterizza gli istituti, legame che passa anche dalla diffusione dei percorsi di alternanza scuola-lavoro.

Autore: Sara Lucini

Sara Lucini
Community & Communication Specialist

Articoli collegati

Intervista a Maddalena Porta Founder e AD di LYVE SRL
Giovani, lavoro e sostenibilità: quali sono le prospettive future?
Lavorare nell’ospitalità di lusso per rendere felici se stessi e gli altri
La ricerca del lavoro attraverso la passione: Gilberto Mora Presidente Nazionale  della Compagnia del Cioccolato
Camillo De Milato: Un comandante per il bene comune
Massimo Folador: Sostenibilità e Impresa a partire dal Bene Comune
Il Museo Bagatti Valsecchi e Fedora 3.0, una collaborazione di successo
Intervista a Giancarlo Restivo, presidente di Nuova Organizzazione d’Imprese e segretario generale della Nazionale Italiana Sicurezza sul Lavoro
Fedora 3.0, inizio del corso in “Art & Digital Strategist”
Apertura corso “Empowerment e Proattività e Comunicazione Efficace” del progetto Back to Work
X